Le quattro lezioni dell’Ucraina: i doppi standard occidentali. Di Ilan Pappé

Riproponiamo di seguito un articolo dello storico israeliano Ilan Pappé pubblicato su The Palestine Cronicle il 4 marzo e poi apparso sul giornale Il Manifesto in data 6 marzo 2022, grazie alla traduzione di Romana Rubeo. Una riflessione che, a partire da un confronto dell’atteggiamento occidentale verso la crisi in Ucraina con la rappresentazione del conflitto israelo-palestinese ma non solo, sintetizza in 4 punti principali le ipocrisie di media e politici occidentali, abituate ad usare doppi e tripli standard per giudicare crimini giudicati più o meno gravi a seconda dell’identità dell’autore.
Continue reading

Posted in Critica sociale, General, Internazionalismo | Tagged , , , , , , | Comments Off on Le quattro lezioni dell’Ucraina: i doppi standard occidentali. Di Ilan Pappé

[Bolzano] Nè con Putin, nè con la NATO. Un testo distribuito alla manifestazione contro la guerra in Ucraina

L’invasione russa dell’Ucraina dimostra ancora una volta l’ipocrisia e i doppi, se non tripli standard, con cui l’Occidente condanna o meno le operazioni militari di aggressione. Per capire ciò che sta succedendo in Ucraina oggi è necessario ricordare le modalità con cui il capitalismo occidentale negli ultimi anni ha difeso i propri interessi in ogni parte del mondo nello spregio di ogni forma di cosiddetta legalità internazionale, una parola che tradotta significa “legge del più forte”. Essere contro la guerra non significa nulla se alla protesta contro le azioni russe non si unisce la critica e la lotta alle politiche guerrafondaie degli Stati Uniti e della NATO, facce della stessa medaglia.
Continue reading

Posted in Critica sociale, General, Iniziative, Internazionalismo | Tagged , , , , , , , , , | Comments Off on [Bolzano] Nè con Putin, nè con la NATO. Un testo distribuito alla manifestazione contro la guerra in Ucraina

[Rovereto] Presidio contro l’archiviazione dell’omicidio di Matteo Tenni. Le parole della madre.

Martedì 15 febbraio, presso il Tribunale di Rovereto, il Giudice per le indagini preliminari Maria Teresa Dieni ha definitivamente chiuso la strada al possibile avvio di un indagine relativa all’omicidio di Matteo Tenni da parte del carabiniere Andrea Andreolli.

La tesi del Pubblico Ministero Viviana del Tedesco e della difesa di Andreolli è stata accolta in pieno. L’operato del carabiniere è stato ritenuto legittimo. Secondo il giudice egli avrebbe agito “al solo fine di salvare sé e i colleghi da un azione tanto imprevedibile quanto rappresentativa di un pericolo serio, effettivo ed attuale nei confronti suoi e dei colleghi”.

Continue reading

Posted in Critica sociale, General, Iniziative | Tagged , , , , | Comments Off on [Rovereto] Presidio contro l’archiviazione dell’omicidio di Matteo Tenni. Le parole della madre.

Per una cronistoria tragica delle occupazioni in terra del Basso Tirolo

Per una cronistoria tragica delle occupazioni in terra del Basso Tirolo

di Marco

Dal gattile ci sgomberò una vecchia. E’ seccante riconoscerlo, ma andò proprio così. Una di quelle con la telara a fiori che portano avanzi di carne putrida ai gatti randagi

Oggi di queste vecchie fai fatica a trovarne, persino ai mercati rionali, la nostra però era scaltra, con una laurea in psicologia nel cassetto del tinello.

Doveva aver lavorato a lungo sui concetti di dissuasione/persuasione perchè ci inquadrò subito e in poche secche affermazioni seppe dirottare il nostro ingenuo ardimento lontano da quella meravigliosa villa abbandonata.  Continue reading

Posted in Iniziative, Storia di classe, Storia locale | Tagged , , , , , , , , , , , , | Comments Off on Per una cronistoria tragica delle occupazioni in terra del Basso Tirolo

[Bolzano] Striscioni e manifesti per la casa. “Nessuna casa senza persone. Nessuna persona senza casa”

Domenica 13 febbraio a Bolzano un pugno di compagni e compagne ha deciso di rilanciare la necessità di affrontare il problema della casa nella città più costosa d’Italia. Manifesti e striscioni sono stati attaccati sui muri e sui ponti della città per denunciare le responsabilità politiche nella situazione che da decenni interessa la città in cui per un numero sempre più alto di persone sta diventando sempre più difficile sopravvivere in un modo dignitoso. Continue reading

Posted in Critica sociale, General, Iniziative | Tagged , , , , , , , | Comments Off on [Bolzano] Striscioni e manifesti per la casa. “Nessuna casa senza persone. Nessuna persona senza casa”

[Bolzano] Manifesti antiabortisti a Bolzano. Di quale vita parlano?

Per le strade di Bolzano, in vista della 44a “Giornata nazionale della vita” promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana (CEI), sono tornati ad apparire i manifesti del Movimento per la vita – Bewegung fuer das Leben, un’organizzazione presente capillarmente in tutto il mondo. Essa ha l’obiettivo di contrastare la legislazione emanata dopo lunghe e dure lotte delle femministe, che negli anni Settanta ha portato alla promulgazione della legge 194 ovvero la norma che ha reso possibile l’interruzione volontaria della gravidanza in strutture ospedaliere pubbliche, con tutte le garanzie del caso. Continue reading

Posted in Critica sociale, General, Iniziative | Tagged , , , , , , , | Comments Off on [Bolzano] Manifesti antiabortisti a Bolzano. Di quale vita parlano?

[Rovereto] Resoconto della manifestazione per Matteo Tenni.

Lo scorso sabato 22 gennaio a Rovereto si è svolta un’importante manifestazione per impedire che l’oblio ed il silenzio calassero sulla vicenda di Matteo Tenni, ucciso il 9 aprile 2021 da un colpo di pistola esploso da un Carabiniere. La preziosa iniziativa è stata possibile grazie anche al contributo dei compagni e delle compagne del circolo Cabana, nato ormai oltre 10 anni fa per ricordare Stefano Frapporti “Cabana”, muratore roveretano 49enne morto in circostanze mai chiarite fino in fondo nel carcere di Rovereto, dopo essere stato arrestato dai Carabinieri per possesso di un pò di fumo. Una manifestazione che voleva rompere il clima di omertà e indifferenza generale su cui la Procura e i carabinieri contano per procedere con l’archiviazione di un omicidio senza nemmeno fare finta di aprire un’indagine. Senza tenere conto delle frasi pronunciate dai carabinieri mentre seguivano Matteo, senza tenere conto della dinamica dei fatti e senza considerare l’omissione di soccorso procurata da militari, che hanno impedito alla madre di Matteo, di soccorrere il figlio mentre agonizzava a terra.

Continue reading

Posted in Critica sociale, General, Iniziative | Tagged , , , , | Comments Off on [Rovereto] Resoconto della manifestazione per Matteo Tenni.

Grazie di tutto, Giampiero

Non ci sono parole adeguate per ricordare l’avvocato Giampiero Mattei, un uomo di rara generosità, intelligenza e rigore morale, sempre dalla parte dei più deboli, di chi lotta contro le strutturali ingiustizie della società in cui viviamo. Aveva messo le sue capacità a disposizione di chi non ha mai rinunciato a dare battaglia. Dalla difesa dei compagni inquisiti nelle varie inchieste repressive imbastite negli anni dalla Procura di Trento, alla difesa dei lavoratori del porfido. Negli ultimi tempi molte delle sue energie erano dedicate alla difesa di decine di compagni sotto processo per la manifestazione contro il muro del Brennero del maggio 2016. Umile come solo le grandi persone sanno essere, continerà a vivere nel cuore di chi lo ha conosciuto, apprezzato, ringraziato.

Continue reading

Posted in General | Tagged , , | Comments Off on Grazie di tutto, Giampiero

“Un insegnante come Leopold Steurer”. Le ferite aperte del Sudtirolo

Pubblichiamo di seguito la traduzione in italiano dell’articolo “Ein Lehrer, wie der Herr Steurerdi Florian Kronbichler, recentemente pubblicato sul settimanale ff. Una conversazione fra lo storico sudtirolese Leopold Steurer e Martha Ebner, vedova di Anton Toni Ebner, deputato per la SVP dal 1948 al 1963 nonché direttore – dal 1951 – della casa editrice Athesia e – dal 1956 – del giornale Dolomiten.
Continue reading

Posted in Critica sociale, General, Storia locale | Tagged , , , , , , , , , | Comments Off on “Un insegnante come Leopold Steurer”. Le ferite aperte del Sudtirolo

[Brennero-Lana] La frontiera è ovunque. Propaganda, razzismo e Racial Profiling

All’alba di sabato 18 dicembre, a pochi chilometri dal passo del Brennero, sono stati investiti e uccisi da un treno Mohamed Basser, di 26 anni, e Mostafà Zahrakame, di 46 anni. Dopo aver varcato a piedi il confine con l’Austria si erano diretti in Italia per ragioni sconosciute ma facilmente intuibili.

Continue reading

Posted in Antirazzismo, Critica sociale, General, Internazionalismo, Oltre il Brennero | Tagged , , , , , , | Comments Off on [Brennero-Lana] La frontiera è ovunque. Propaganda, razzismo e Racial Profiling